Il team PKI è il primo leader della classifica generale

Partenza Endurance

Si è concluso con un grande successo organizzativo e sportivo il 1° Round della stagione 2018 della serie Endurance Kart Cup. Più di 80 piloti suddivisi in 21 equipaggi si sono confrontati su una pista inedita per le gare endurance, risultata tecnica e divertente. Come di consueto, la gestione tecnica e organizzativa coordinata da CRG, in collaborazione con l’agenzia CNC, ha garantito all’evento un livello molto alto per questa tipologia di gare. I kart CRG Centurion si sono confermati divertenti, con elevate prestazioni, equilibrati e affidabili, così come all’altezza della situazione si è confermato tutto il pacchetto servizi, dall’assistenza tecnica alle strutture logistiche, fino alla direzione gara e al cronometraggio. Molto apprezzata anche la conferma della partnership con il Gruppo Beretta, che oltre ad essere stato presente in pista con vari equipaggi aziendali, ha gestito e gestirà per ogni appuntamento 2018, un’area Hospitality con i propri prodotti a disposizione di tutti i team. Per il primo appuntamento stagionale anche Guido Meda di SKY motori, voce storica della MotoGp, ha potuto apprezzare il divertimento di questa avvincente formula agonistica scendendo in pista con il team Top Gear No Fear (insieme al fratello Pietro, Michele Bartyan e Luca Ravizzini). Per la cronaca sportiva, va detto il team PKI di Marco Bortoluzzi, Andrea Riva e Eric Mocchiutti nel computo dei punteggi vincendo la gara Endurance del pomeriggio davanti al team Thunderbolt è il primo leader della graduatoria generale con 144 punti, davanti alla squadra Easyteam.org che segue a 103 e al team Miout Kart Racing, 3° con 99 punti.

Superpole: A conferma del grande equilibrio e del valore tecnico che i kart CRG Centurion riescono a esprimere in pista, i primi 10 equipaggi in griglia si sono qualificati in 3 decimi. La pole (e i 10 punti in palio) è andata al team Beretta Racing, che ha fermato i cronometri con Giovanni D’Arrigo sul tempo di 50”350 battendo di soli 57 millesimi il team PKI e di 85 millesimi la squadra WLF. A seguire, bella prestazione del team Allianz, che ha ottenuto il 4° posto assoluto davanti a Easyteam.org e al Pomposa Dream Team.

Sprint A: Al termine di un avvincente confronto nel trenino di testa, il team BRT con Alessio Montanari alla guida ha vinto la corsa davanti a Paolo Bristot della squadra Easyteam.org e a Eric Mocchiutti di PKI. Ma al termine della corsa sono arrivati vari provvedimenti della direzione gara per tagli di percorso e track limit e tra questi anche 3” di penalità al team Easyteam.org che, quindi, ha ceduto il 2° posto a PKI. Penalità anche per Riccardo Panzeri del team WLF, che così è stato classificato al 5° posto alle spalle di Miout Kart Racing che aveva al volante Riccardo Cassinelli. A seguire, punti importanti li hanno conquistati Lhasa e il Pomposa Dream Team, rispettivamente 6° e 7° al traguardo, mentre in 8ª posizione ha chiuso Luca Ravizzini di Top Gear No Fear dopo un bel recupero dalle retrovie dove era finito per un contatto di gara.

Sprint B: Nonostante 3” di penalità nella seconda gara, si è imposto Igor Ledda del team BRT davanti a Dino Masina del Pomposa Dream Team, mentre al 3° posto ha chiuso Vittoria Mondino per la squadra Easyteam.org. A seguire, bella prova anche per PKI, che ha chiuso al 4° posto con Marco Bortoluzzi anche grazie a 3” di penalità inflitti per track limit al team Miout Kart Racing, terminato così al 5° posto. Ancora una prova concreta di Allianz con Marco Castiglioni alla guida, 6° al traguardo, così come per l’Aggressive Team, ottimo 7° sotto alla bandiera a scacchi con Michele Suardi. Positivo anche il team C2RG con Marco Rubatto al volante, 8° davanti a Fuma Racing.

Sprint C: Andrea Riva ha regalato il successo della terza gara al team PKI, che è riuscito a chiudere con un buon margine su un ottimo Renato Papaleo del team Maxi Cars. In 3ª posizione ha concluso la corsa Marcello Calzoni per il Pomposa Dream Team, che ha preceduto Beppe Cannito del team Lhasa e Renato Marro di Miout Kart Racing. Ancora una bella gara per C2RG con Alberto Camossa al volante, 6° al traguardo davanti a Thunderbolt, che ha scontato anche una penalità di 3” per un track limit.

Endurance Race (4h): Sotto alla bandiera a scacchi per soli 18” dopo una bellissima e avvincente gara il team PKI di Marco Bortoluzzi, Andrea Riva e Eric Mocchiutti ha avuto la meglio sull’equipaggio Thunderbolt di Flavio Ceci, Federico Serio, Gianluca De Angeli, Marco Oldani e Marco Ferazzini. Al 3° posto ha chiuso una gara molto positiva anche Miout Kart Racing che, nel finale, è stato protagonista di un arrivo al fotofinish con Easyteam.org, nel quale le due squadre sono arrivate al contatto nel corso dell’ultimo giro. Proprio per questa manovra, la direzione gara ha inflitto 5” di penalità a Easyteam.org ripristinando le posizioni con Miout al 3° posto e la squadra di Paolo Bristot retrocessa al 4° posto. In 5ª posizione si sono classificati i piloti di C2RG, che hanno preceduto Maxi Cars. Di un arrivo al fotofinish sono stati protagonisti anche Fuma Racing e il team Aggressive di Luigi Padoan, classificati nell’ordine al 7° e 8° posto per una penalità di 5” a questi ultimi, rei di aver tamponato gli avversari in fase di sorpasso. In top ten si sono classificati anche Top Gear No Fear, al 9° posto assoluto con il giornalista di SKY Guido Meda e il team BRT di Igor Ledda, 10° assoluto e team winner nella graduatoria Fun Cup. Sfortunatissimi i piloti del Pomposa Dream Team, che hanno danneggiato il serbatoio al 1° rifornimento (rimanendo fermi in pista) e hanno poi pagato 3 giri di ritardo nella gestione della gara chiudendo solo in 11ª pozione davanti al team Allianz (2° nella Fun Cup). Al termine della 1ª intensa giornata di campionato il team PKI guida la graduatoria generale con 144 punti davanti a Easyteam.org che segue con 103 lunghezze e Miout Kart Racing con 99. Nella Fun Cup è già confronto serrato tra BRT e Allianz, rispettivamente al 1° e 2° come nella passata stagione, seguiti dal Team WLF.

Classifiche complete su http://www.youcrono.it/Pagina/1095/RisultatiCRGRound1

SHARE